Hallelujah 2018 L'Acino

Hallelujah 2018 L'Acino

Produttore:

L'Acino

Etichetta:

Hallelujah

Annata:

2018

Nazione:

Italia

Regione:

Calabria

Denominazione:

Calabria IGT

Vitigni:

Pinot Bianco

Tipologia:

Bianco

Sia in vigna che in cantina Dino Nigro Briglio è per il non interventismo, e per il far scorrere la natura secondo i suoi ritmi e i suoi tempi - anche per questo l'annata 2018 è uscita solamente pochi mesi fa. Fermentazioni spontanee e assenza di interventismi enologici, filtrazioni o altro che possa intaccare il naturale svolgimento di evoluzione del vino sono il mantra.

Il vino che deriva da questo Pinot Bianco allevato in Calabria è prima di tutto curioso e inaspettato. Colore carico e intenso, mentre l'olfatto è di una freschezza sconvolgente. Si apre su tonalità vegetali, quasi erbacee, che rivelano poi sentori floreali e piccole note leggermente speziate. Dopo qualche minuto nel calice, una vena più mentolata e a tratti balsamica emerge, accompagnata da profumi più maturi, che virano verso l'agrume. In bocca è tutto ancora più enfatizzato, a partire da un'acidità sferzante che lascia salivare a lungo, bilanciata da un corpo non indifferente che lascia percepire anche il calore dell'alcool e ci ricorda che tutto sommato siamo in Calabria e il calore estivo non è certo poco. Sorso lungo, che lascia sul finale i ricordi erbacei e vegetali, e chiama il secondo calice con una facilità disarmante.

Prezzo asporto/consegna:

16 €

Non disponibile

Prezzo al tavolo:

Spedizione gratuita in tutta Italia a partire da 120 €: clicca qui per tutte le condizioni.

Passa a trovarci a Parma, mandaci un messaggio WhatsApp al 348 7785501 o scrivici una mail a info.ombrerosseparma@gmail.com per acquistare il tuo vino!

"Tutti i vini della nostra cantina derivano da un lungo percorso di ricerca, iniziato nel 1995 con l'apertura di Ombre Rosse, che prosegue tutt'oggi. Crediamo nell'etica delle persone, che si riflette nei vini che producono, e in base a questo scegliamo il nostro assortimento. È la nostra passione, è la nostra vita."

Giovanni e Nicola Maestri